MENU

Gastroenterologia

La visita gastroenterologica è una valutazione clinica che consente di meglio comprendere l'entità di problematiche di tipo gastroenterologico, che riguardano cioè l'apparato digerente nel suo complesso.
Le patologie più frequenti per cui serve una visita gastroenterologica sono:
  • malattie da reflusso gastroesofageo
  • gastriti o ulcera gastrica
  • coliti
  • stipsi o diarrea cronica
  • malattia diverticolare colica
  • sindrome del colon irritabile
  • malattie bilio-pancreatiche (calcolosi colecisto-coledociche, stenosi vie biliari, pancreatite cronica)
  • malattie infiammatorie croniche intestinali (colite ulcerosa, morbo di Crohn)
  • screening del tumore del colon-retto
  • intolleranza al lattosio
  • celiachia
La visita gastroenterologica si svolge in due fasi.
Nella prima fase il medico specialista gastroenterologo raccoglie tutte le informazioni utili a ricostruire la storia clinica del paziente: sintomi, stile di vita, malattie già presenti, familiarità con certe patologie.
Nella seconda fase il medico procede all'esame obiettivo, attraverso la palpazione della zona addominale.
Se riscontra problemi specifici il gastroenterologo può richiedere ulteriori indagini da effettuarsi attraverso una seri edi esami strumentali come la gastroscopia, la colonscopia, un'ecografia addominale o un'endoscopia, ph-manometria esofagea o vari esami.
Copyright 2016 | 9 Coop Centro Infermieristico Polispecialistico | Privacy Policy | Cookies Policy | Tailor made by Eweb
Torna su